Foto: Marcello Di Francesco
Features

Attrezzatura sub a noleggio? Evita le trappole.

Immagina di noleggiare un’auto in una cittĂ  sconosciuta. Mentre cerchi di orientarti nel traffico su strade sconosciute, inizia un forte temporale. E’ lì che ti accorgerti di non sapere come usare i tergicristalli… Non è certo il tipo di situazione ideale nella quale trovarti durante un’immersione con l’attrezzatura subacquea.

Qualunque sia l’attrezzatura che usi, è necessario che tu sappia usarla correttamente prima di immergerti. Se disponi della tua attrezzatura di proprietĂ , hai probabilmente avuto il tempo di familiarizzare con il suo funzionamento. Le cose potrebbero cambiare se hai necessitĂ  di noleggiare tutta o parte dell’attrezzatura sub. Ecco quindi alcune cose che puoi fare per assicurarti di iniziare l’immersione in modo confortevole e sicuro, quale che sia l’attrezzatura andrai ad usare.

Quando noleggi un computer subacqueo, assicurati di sapere come leggerlo: dove trovare profondità, tempo, limite di non decompressione, gas rimanente ecc. Familiarizza con eventuali segnali acustici e vibrazioni che il dispositivo può emettere durante una normale immersione.

Se usi un gas diverso dall’aria, assicurati di sapere come impostare la miscela di gas respiratori sul computer. Alcuni computer mantengono le impostazioni dell’ultima immersione, quindi anche usi l’aria è necessario controllare questa impostazione. Se il computer è integrato alla scorta d’aria, verifica che sia associato alla sonda sull’erogatore. Se non è associato correttamente, potrebbe visualizzare le informazioni della bombola di qualcun altro.

Il GAV dovrebbe apparire ben curato e calzare correttamente. Prova ad indossarlo e toglierlo senza guardare gli sganci, verifica al tatto dov’è il corrugato ed i comandi di carico e scarico. Dovresti anche essere in grado di scollegarlo dalla valvola di gonfiaggio senza difficoltĂ . Verifica se l’attrezzatura è integrata con pesi o richiede una cintura di zavorra e assicurati che sia tu che il tuo buddy sappiate come sganciare i pesi in caso di emergenza.

Gli erogatori devono essere puliti e ben tenuti. Senza collegare l’erogatore a una bombola, provate a respirare da ciascuno dei secondi stadi. La bocca deve creare un vuoto, in modo che l’aria non sia in grado di passare. Dopo aver pressurizzato gli erogatori, respira da entrambi prima di entrare in acqua a riprova che funzionino correttamente. Se il secondo stadio di backup è integrato al corrrugato (è il caso di alcuni modelli come lo Scubapro Air2, ndr), fai in modo che sia tu che il tuo buddy siate a vostro agio nell’usare questa configurazione.

Quando noleggi una muta, prova diverse taglie per trovare quella più adatta a te. Dev’essere aderente, ma non tanto da ostacolare il libero movimento degli arti e la normale respirazione. Attenzione anche che non sia così larga da arricciarsi o formare rigonfiamenti.

Se noleggi maschera, pinne, boccaglio e scarponcini, presta grande attenzione a vestibilità e pulizia. In particolare all’aderenza della maschera. Non lasciare che una maschera inadeguata al tuo viso o che imbarca acqua rovini la tua prossima immersione.

Ricorda: è tua responsabilitĂ  iniziare ogni immersione con sensazioni positive, sentendoti a tuo agio e sicuro di te. Se opti per l’attrezzatura a noleggio, questo significa impiegare piĂą tempo per sceglierla, controllarla ed eventualmente capirne le caratteristiche. Se non ti senti a tuo agio, non ti accontentare e non essere frettoloso: chiedi a chi noleggia alternative, fai domande, apporta modifiche fino a quando non sei soddisfatto. Dopo, regalati un’immersione fantastica!


Traduttore: Cristian Pellegrini

Tags:
Scarica l'articolo

Articoli correlati

Features

Verso l’ignoto: immergersi oltre i propri limiti

Saggezza: Allora, com'è andata l'immersione? Era la prima da quando hai ottenuto il brevetto open, giusto? Dovevi essere molto eccitato. Stoltezza: Non hai idea... il...

12 Gennaio 2024
Features

Il miraggio del Monte della Stupidità: subacquea e l’effetto Dunning-Kruger

Inesperti e inconsapevoli di esserlo - i riferimenti all'effetto Dunning-Kruger sono ampiamente noti nella comunità subacquea. Tuttavia, i risultati della ricerca originale non solo sono...

24 Aprile 2023
Features

I rebreather sono adatti per la subacquea ricreativa? Parte 2

Nella prima parte di questo articolo, abbiamo valutato i benefici dei rebreather per la subacquea tecnica. In questa seconda parte, esamineremo l’efficacia della tecnologia dei...

20 Marzo 2023

Immergiti nelle storie
piĂą recenti, prima di
chiunque altro.

Iscriviti
alla newsletter di
Alert Diver.