16 Apr 2018 | Guy Thomas

Cosa sono le Procedure Operative Standard e in che modo riguardano la sicurezza subacquea

Le Procedure Operative Standard, o SOPs, sono documenti scritti che spiegano come organizzare o svolgere compiti specifici, con lo scopo di creare un processo standardizzato e semplificato che possa essere seguito da tutti i membri del personale, permettendo quindi uno svolgimento coerente delle attività. Sebbene questa sembri una cosa logica da potersi aspettare, ancora molti centri diving non li utilizzano. Questo è il motivo per cui potresti notare che quando ti immergi più volte con lo stesso centro, i briefing (o altre attività) vengono svolti ogni volta in un modo diverso.

Le tipiche attività che richiedono SOPs potrebbero essere:

  • Briefing sulla sicurezza pre-immersione
  • Procedure di conteggio dei presenti
  • Procedure di disinfezione
  • Procedure amministrative
  • Procedure di manutenzione
  • Procedure di prevenzione smarrimento dei sub
  • Procedure di entrata e uscita
  • Briefing sulla sicurezza post-immersione

Tuttavia, queste sono solo alcune delle SOPs che potrebbero essere necessarie. Qui sta uno dei principali problemi: la compilazione delle SOPs richiede molto tempo e diventa quindi il tipico compito che "farò quando avrò tempo" (ovvero mai).

Di conseguenza, spesso le informazioni rimangono nella testa del proprietario o del manager del centro diving, oppure lo staff fa le cose come meglio crede e come gli viene in quel momento. L’amministrazione generalmente informa il personale su come devono essere svolte le attività, ma di solito senza procedure scritte. Di conseguenza, l'efficacia delle procedure non è la stessa e il fare le cose in modo incoerente diventa uno standard.

Quale sarebbe il modo migliore e più semplice per informare un nuovo membro dello staff sulle procedure utilizzate? Come puoi assicurarti che vengano seguite in modo corretto e coerente? Trasmettere istruzioni verbali potrebbe quindi richiedere un processo lungo ed estenuante, in cui vengono trascurati aspetti importanti e l'incoerenza diventa quindi inevitabile.

In che modo le SOPs riguardano la sicurezza subacquea?

Se da un lato un Piano di Assistenza in Emergenzaspiega come agire in caso di emergenza, dall’altro una SOP serve invece per evitare che le emergenze accadano in primo luogo. 

Proviamo a fare un esempio: 

Le procedure di ingresso e di uscita possono differire da un sito di immersione ad un altro. Alcune immersioni sono dalla barca, e altre dalla riva. In certi casi il rischio dipenderà da un'elica in movimento; in altri da una superficie scivolosa di ingresso da riva. Una SOP fornisce istruzioni su come i subacquei dovrebbero entrare in acqua evitando il rischio di colpire l'elica o di scivolare. La SOP dovrebbe indicare che il motore deve essere spento e l'elica ferma prima che i subacquei entrino in acqua; oppure potrebbe descrivere dove / come entrare in acqua in modo da ridurre al minimo la possibilità di scivolare o cadere.

La SOP dovrebbe essere chiara e non creare alcun tipo di confusione. In teoria, dovrebbe essere fatta dopo un’attenta valutazione (di sicurezza) dell'attività, per determinare il modo migliore e più sicuro per eseguire tale attività. Si raccomanda di avere membri dello staff esperti che partecipino allo sviluppo e / o alla valutazione (compresi i test) della SOP, in quanto la loro esperienza potrebbe migliorare l'efficienza e / o il livello di sicurezza. Ricorda che non puoi imparare l'esperienza, ma puoi imparare da essa. Usa l'esperienza dello staff per rendere le cose migliori.

Se la SOP verrà presa seriamente in considerazione, ridurrà gli incidenti e di conseguenza le problematiche di responsabilità. Per renderla davvero efficace bisognerebbe inoltre:

  • Controllare se sono necessari ulteriori corsi di formazione o attrezzature per far funzionare le SOPs o per migliorare la procedura.
  • Verificare che la SOP non sia in conflitto con altre SOPs e sia conforme con gli standard di sicurezza o le normative.
  • Avere un piano per informare i membri dello staff della sua esistenza, fornire orientamento e formazione, distribuire o rendere disponibili le SOPs.
  • Chiedere ai membri dello staff di sottoscrivere un documento in cui affermano di essere a conoscenza e di rispettare le SOPs.
  • Se un membro dello staff non rispetta una SOP, effettuare un'azione correttiva. Non correggendo il loro comportamento, non solo ridurrà la sicurezza, ma aumenterà il rischio di responsabilità. Essendo tu a conoscenza del fatto che la sicurezza è stata messa a repentaglio e che non hai fatto nulla a riguardo, aggiungi un ulteriore livello di responsabilità su te stesso.
  • Valutare periodicamente le SOPs, in particolare ogni volta che viene segnalato un problema di sicurezza: associare una data alla SOP in quanto ciò aiuterà a comprendere quando la SOP è stata implementata o rivista l'ultima volta.
  • Informare i clienti su cosa ti aspetti da loro in determinate situazioni.
  • Per alcune SOPs è necessario l’utilizzo di elenchi o registri. Un elenco per il briefing sulla sicurezza evita che le guide subacquee si dimentichino di dare delle informazioni. Un registro di manutenzione o delle ricariche delle bombole terrà traccia di quando è necessaria la manutenzione.


Avere una SOP non garantisce che gli incidenti non accadranno, ma ridurrà il rischio di incidenti.


Come individuare dove potresti avere bisogno delle SOPs

Non esiste una soluzione "taglia unica" e ciò che è necessario fare sarà diverso da immersione a immersione. Alcune SOPs sono necessarie per definire le procedure amministrative, ad esempio quali documenti (compresi i moduli di indennizzo) sono necessari per registrare un cliente. Potrebbero essere necessarie altre SOPs per fornire indicazioni su come e quando negare servizi basati su una non-idoneità all'immersione o per spiegare una clausola di cancellazione.

Non è solo la sicurezza dei clienti, ma anche la sicurezza dei membri dello staff che deve essere considerata. Le politiche e le procedure che spiegano quali dispositivi di tutela della sicurezza personale dovrebbero essere utilizzati per determinate attività sono un requisito assoluto.

È necessario un certo livello di consapevolezza per poter determinare quali sono i tuoi bisogni effettivi. Fare valutazioni del rischio non solo aiuterà, ma è assolutamente necessario se si vogliono avere SOPs solide, efficaci ed affidabili.

Da dove iniziare?

A questo punto, molti potrebbero pensare che questo sia un compito smisurato e insormontabile e ... sì, potrebbe anche essere vero. Richiede molto tempo, ma una volta fatto rimarrai colpito dai risultati.

Tuttavia, avere SOPs non è sufficiente se si vuole davvero aumentare la sicurezza dell'immersione. Proprio come con gli EAP, le SOPs fanno parte di qualcosa di più grande. Queste sono solo una parte della cultura della sicurezza che un centro diving deve sviluppare, coltivare e mantenere per rendere le immersioni più sicure.

Quindi, dove e quando si inizia? Puoi iniziare oggi, partecipando al programma DAN's Hazard Identification & Risk Assessment (HIRA).




Sull'autore

Guy Thomas è un esperto Scuba Diving e First Aid Instructor Trainer e lavora a tempo pieno come Direttore dei Programmi di Sicurezza presso DAN Europe, dove è responsabile dello sviluppo e dell'implementazione delle Iniziative di Sicurezza DAN Europe. È anche membro della Squadra dei Soccorsi Speciali della Croce Rossa Italiana e opera come aerosoccorritore, a bordo di un elicottero SAR della Polizia di Stato italiana.

Scarica l'articolo
Condividi

Articoli correlati