Foto: Olga Martinelli
Features

6 consigli per una crociera subacquea sicura

Le crociere subacquee sono vacanze particolarmente apprezzate dai sub. Vivi sul mare e puoi dedicare l’intera giornata alle tue attività preferite: relax e avventura! Ma quello che suona come libertà assoluta può diventare scomodo e fastidioso. Per evitare che la tua vacanza da sogno si trasformi in un brutto ricordo abbiamo compilato un piccolo elenco di consigli e accorgimenti rivolto soprattutto a chi non ha ancora mai fatto una crociera subacquea.

Considerazioni mediche

Come per qualsiasi vacanza subacquea è importante essere in buona salute. Tieni presente che a bordo può non esserci un medico ed è quindi consigliabile evitare problemi.

Controlla di non avere problemi ai denti e fai tutte le vaccinazioni richieste, portati i farmaci che ti servono, i rimedi contro mal di mare, diarrea, costipazione, raffreddori, problemi alle orecchie. Considera che se hai limitazioni particolari (disabilità, patologie, allergie, ecc.) una volta a bordo potrebbero peggiorare.

È sempre bene avere una recente certificazione medica di idoneità all’attività subacquea rilasciata in base ai requisiti richiesti dalle didattiche o dalle organizzazioni di medicina subacquea e iperbarica.

Un’emergenza medica implica altri fattori. La barca potrebbe essere lontana dalla costa; il luogo e il momento (es. notte) dell’evento possono ripercuotersi su un’eventuale evacuazione. Tieni presente che il trasferimento a una struttura medica adeguata potrebbe richiedere molto tempo e che trasferimenti di questo genere sono solitamente molto costosi. Conviene avere con sé una buona assicurazione per attività subacquea (e medica o di viaggio) e i numeri telefonici di emergenza.

Addestramento ed esperienza

Un buon addestramento subacqueo è importante, una variegata esperienza di immersioni è un grande vantaggio. Difficilmente a bordo sarà disponibile un corso principianti. Inoltre, potrai concentrarti sulle novità solo se hai piena padronanza delle tecniche di base che comprendono, oltre ovviamente al controllo dell’assetto, immersioni in corrente, su pareti scoscese e relitti, notturne.

Attrezzatura e pezzi di ricambio

L’attrezzatura deve essere in condizioni perfette e della misura giusta, e devi saperla usare bene. Tuttavia è sempre possibile che qualcosa si rompa, quindi è meglio poter risolvere piccoli inconvenienti. Portarsi delle parti di ricambio è una buona idea, visto che sul posto non si potrà comprare niente – Sei in mezzo al mare!

Valuta se portare:

  • Cinghioli per pinne e maschera
  • Boccaglio
  • Torcetta di riserva
  • O-ring
  • Adattatore DIN/INT
  • Tappi ciechi HD, MD
  • Kit di strumenti
  • Moschettoni
  • Fascette da elettricista

La muta giusta

La scelta della muta dipende dalla destinazione. Ricordati che, soprattutto durante immersioni lunghe, l’acqua causa una forte dispersione termica anche se fa caldo.

Questo fatto è particolarmente importante in crociera perché si effettuano diverse immersioni al giorno. La temperatura dell’acqua può risultare calda e confortevole all’inizio della prima immersione, ma con le ripetitive nel corso della giornata la cosa cambia. Mettersi una muta fredda e umida per la notturna sarà tutto tranne che gradevole. Portarsi una muta un po’ più spessa in inverno e in primavera è una buona idea, soprattutto in posti come il Mar Rosso.

Per di più in acqua di mare anche un banale graffietto fa fatica a guarire, e le irritazioni cutanee sono dolorose. Una muta sottile, ma che copra anche gambe e braccia, aiuta a difendersi dal contatto con coralli e meduse, oltre che dalle scottature mentre si fa snorkeling.

A proposito della barca/centro immersioni

Dobbiamo essere certi che centro immersioni e barca possano garantire una vacanza bella e sicura.

Le barche da crociera devono avere:

  • Spazi ottimizzati
  • Posto per le attrezzature, in particolare alloggiamenti per le bombole
  • Comoda piattaforma di poppa per entrare e uscire dall’acqua

Prima di prenotare prendi informazioni dettagliate su:

  • Nome e dimensioni della barca
  • Dotazioni della cabina (es. cuccette a castello o letti singoli, aria condizionata, bagni/docce comuni o privati in ciascuna cabina, ampiezza della cabina)
  • Serbatoio di acqua dolce / sistema di desalinizzazione aggiuntivo
  • Energia elettrica disponibile 24 ore / generatori, possibilità di ricarica di torce, illuminatori, lampade, ecc
  • Dimensioni e materiale delle bombole (le bombole in alluminio sono più leggere e richiedono più piombi), attacchi DIN/INT
  • Numero massimo di immersioni giornaliere, possibilità di fare notturne, limitazioni (durata, profondità, pressione residua, ecc.)
  • Spazio disponibile nel salone, sul ponte e sulla piattaforma
  • Possibilità di fare immersioni guidate su richiesta
  • Il compressore è sul ponte (rumore molesto) o sottocoperta? Potrebbe aspirare “aria cattiva” tipo gas di scarico dal motore o dalla cucina? Sono disponibili ricariche Nitrox?
  • Il ponte è antiscivolo anche se bagnato?
  • Ci sono corrimani per tenersi?
  • Sono disponibili parti di ricambio o attrezzature extra?
  • Kit di primo soccorso e ossigeno d’emergenza sono disponibili e conservati con modalità a prova di intemperie, acqua e scuotimenti?
  • La barca è dotata di dispositivi di sicurezza come zattere o scialuppe gonfiabili, rilevatori d’incendio, estintori, radio, radar e GPS?

Quando hai una risposta a tutte queste domande e sai che hai preparato bene la tua crociera, non dimenticare di portare con te macchina fotografica o videocamera per catturare momenti indimenticabili.

Speriamo di averti dato consigli utili e ti auguriamo avventure bellissime, ovunque tu vada!

I vantaggi di una crociera subacquea:

  • Solo immersioni allo stato puro senza doversi trascinare appresso le pesanti attrezzature
  • Punti d’immersione esclusivi e poco frequentati
  • Condividere il tuo passatempo preferito con un gruppo di persone che la pensano come te

Cose che potrebbero metterti alla prova:

  • Vivere in uno spazio confinato con un gruppo di estranei di diverse nazionalità con le abitudini e gli interessi più svariati. Non tutti sono fatti per questo
  • La possibilità di incontrare tempeste di lunga durata   
  • La scarsità d’acqua potabile (vedi la nostra campagna Più acqua, meno bolle)


Alcune informazioni sono state tratte dal libro Sicherheit (Sicurezza) di Werner Scheyer

Tags:
Scarica l'articolo

Articoli correlati

Features

Paura e delirio in immersione

La paura è un'emozione fondamentale e utile, sia per noi esseri umani che per i nostri parenti mammiferi. Segnala alla mente la presenza di una...

16 Maggio 2024
Features

Attrezzatura sub a noleggio? Evita le trappole.

Immagina di noleggiare un'auto in una città sconosciuta. Mentre cerchi di orientarti nel traffico su strade sconosciute, inizia un forte temporale. E' lì che ti...

06 Marzo 2024
Features

Verso l’ignoto: immergersi oltre i propri limiti

Saggezza: Allora, com'è andata l'immersione? Era la prima da quando hai ottenuto il brevetto open, giusto? Dovevi essere molto eccitato. Stoltezza: Non hai idea... il...

12 Gennaio 2024

Immergiti nelle storie
più recenti, prima di
chiunque altro.

Iscriviti
alla newsletter di
Alert Diver.